Lloydedvono Muli Caffè cxijpzBjl

SKU-50020-snp75968
Lloydedvono - Muli - Caffè cxijpzBjl
LloydEDVONO
Castelfranco veneto
Città di giorgione
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Possono invece essere utilizzati cookie di terze parti legati alla presenza di eventuali plugin di siti esterni. Se vuoi saperne di più sull'utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l'uso, leggil'informativa estesasull'uso dei cookie. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie. Voglio più informazioni Fribootrainers Oro Rosa CatC7b

Gemellato con Metlika (Slovenia) e Wagna (Austria-Stiria)

Italiano | Slovensko | Deutsch
Ballerine Gabor Bianco DXGbR9US

Associazioni

Il tuo percorso: HOME > Ballerine Cinghia Mirallesankle Pedro Amalfi Marina v3PzAmji
> Associazioni

AVVISO IMPORTANTE

Il decreto legislativo 3 luglio 2017, n. 117 “ CODICE DEL TERZO SETTORE ”, in vigore dal 3 agosto 2017, ha previsto l’istituzione del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore. Con circolare del 29/12/2017 del Ministero del lavoro e delle politiche sociali sono stati forniti:- le prime indicazioni sull’applicazione nel periodo transitorio delle nuove disposizioni del Codice del Terzo Settore;- chiarimenti preliminari riferiti alle organizzazioni di volontariato e alle associazioni di promozione sociali per i quali sono già operativi i registri regionali.L’iscrizione ai Registri regionali delle organizzazione di volontariato e delle Associazioni di promozione sociale comporta anche una serie di agevolazioni fiscali.Inoltre le Associazioni dovranno adeguare i propri Statuti entro FEBBRAIO 2019 .Per maggiori chiarimenti e per la consultazione della normativa si rimanda ai seguenti link della Regione Friuli Venezia Giulia: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/cultura-sport/solidarieta/ http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/cultura-sport/solidarieta/FOGLIA100/ http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/cultura-sport/solidarieta/FOGLIA105/

Incontri ravvicinati del Terzo Settore

Il Centro Servizi Volontariato Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con la Regione Friuli Venezia Giulia – Servizio volontariato e lingue minoritarie, il Forum Regionale del Terzo Settore, il Comitato Regionale di Volontariato e i Coordinamenti Territoriali d’Ambito avvia la campagna “INCONTRI RAVVICINATI DEL TERZO SETTORE", ai fini di illustrare novità e cambiamenti legati alla Riforma del Terzo Settore (D.Lgs. n. 117/2017). Programma, calendario degli incontri con indicazione delle sedi e modalità di iscrizione potranno essere visualizzati sul sito ufficiale della Regione al seguente link: http://eventi.regione.fvg.it/Eventi/dettaglioEventoAnteprima.asp?evento=11421

Corriere delle Alpi Gazzetta di Mantova Gazzetta di Modena Gazzetta di Reggio Il mattino di Padova Performanceathletics Adidas 24/7 Tr Scarpe Sportive Tracciare Royal / Traccia Blu / Ecru Tinta HS6eh8
Il Tirreno
La Nuova Ferrara La Nuova Venezia La Provincia Pavese La Sentinella del Canavese La Tribuna di Treviso Messaggero Veneto

Il San Luigi festeggia il suo attaccante e presenta il torneo internazionale Città di San Giusto per Giovanissimi

TRIESTE. Giornate intense per il pianeta San Luigi. Carlevaris in Nazionale L’attaccante biancoverde Andrea Carlevaris è stato convocato nella Nazionale under 18 Dilettanti: è stato chiamato dal selezionatore Fausto Silipo per il raduno in programma a Roma dal 16 al 18 aprile. Lo stage si concluderà mercoledì 18 con il test amichevole contro la formazione under 17 del Frosinone. Carlevaris, fresco campione d’Italia con la maglia della selezione regionale juniores, ritroverà a Roma altri due ragazzi della regione, componenti della squadra che ha appena trionfato al Torneo delle Regioni, Lorenzo Magnino del Cordenons e Luca Nicoloso della Gemonese. Torneo Città di San Giusto Formula invariata, nuova denominazione e caratura internazionale. Sabato e domenica prossimi, 21 e 22 aprile, l'impianto di via Felluga ospita il torneo Città di San Giusto, manifestazione riservata alla categoria Giovanissimi organizzata dalla società San Luigi con il patrocinio dell'Assessorato allo Sport del Comune di Trieste. Edizione numero 27, la prima targata "Città di San Giusto" dopo le precedenti stagioni accompagnate dal marchio Memorial Marcello e Paolo Cociani. Sono otto le formazioni in lizza, tre provenienti dalla regione e sono Udinese, Pordenone e lo stesso San Luigi, mentre il tasso internazionale conferito dagli austriaci dello Sturm Graz, dagli sloveni del Nova Gorica e del Club Koper e dalla formazione serba del Rad, e "ciliegina sulla torta" il ritorno della Juventus, società con cui il San Luigi ha appena confermato il rapporto di collaborazione mell'ambito del progetto Juventus Youth, rinnovato sino al 2019. Questi i due gironi del Città di San Giusto, da cui usciranno le due finaliste. Nel girone A il San Luigi allenato da Fabio Maranzana, la Juventus, il Nova Gorica e lo Sturm Graz, nel B il Koper, il Rad Belgrado, il Pordenone e l'Udinese. La formula del torneo prevede la disputa di due tempi da 18 minuti per le qualificazioni e di 20 per le finali. Questo consentirà un gran ritmo sin dalla prima giornata di gare, il cui cartellone apre i giochi alle 9 con Juventus-San Luigi. Si proseguirà alle 9.45 con Nova Gorica-Sturm Graz, Koper-Rad (10.30), Udinese-Pordenone (11.15), San Lugi-Nova Gorica (12) e Sturm Graz-Juventus alle 12.45. Nel pomeriggio di sabato la giostra di partite si inaugura alle 15 con Koper-Udinese, continua alle 15.45 con Rad-Pordenone, e rivede la Juventus in campo alle 16.30 opposta al Nova Gorica. E ancora, alle 17.15, San Luigi-Graz, Koper-Pordenone alle 18 e Rad-Udinese

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo.

Menu di navigazione interna alla pagina

Torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna

Torna alla navigazione interna

Navigazione principale

> Home > Ministro > Audizioni > ARTICOLO 27 - UN’INFORMATIVA PER CONOSC ...

Condividi:
.
E’ uscito il primo numero di Articolo 27, un'informativa promossa dal Museo Tattile Statale Omero e dalla Direzione Generale Educazione e Ricerca - Servizio I - Ufficio Studi del MiBACT, in collaborazione con l'Ente Nazionale Sordi e L'ANFFAS Onlus - Associazione Nazionale Famiglie di Persone con disabilità intellettiva e/o relazionale con lo scopo di far conoscere i musei e i luoghi della cultura italiani che hanno posto in essere iniziative e azioni finalizzate a favorire l'accesso ai contenuti culturali ed esperienze inclusive e significative alle persone con disabilità.
L’informativa Articolo 27 facilita la ricerca dei musei e dei luoghi della cultura senza barriere riportando direttamente quelle realtà - musei civici e privati, archivi, biblioteche, soprintendenze - le cui informazioni sono state raccolte tramite apposito form. Le informazioni inerenti i luoghi della cultura afferenti alla Direzione Generale Musei del MiBACT, ed in particolare istituti e musei di rilevante interesse nazionale, nonché musei, monumenti ed aree archeologiche dei Poli museali nazionali, sono raccolte e rese disponibili tramite il progetto "AD. Arte. L'Informazione. Un sistema informativo per la qualità della fruizione dei beni culturali da parte di persone con esigenze specifiche", promosso dalla stessa Direzione Generale Musei e visionabile al sito http://www.accessibilitamusei.beniculturali.it .
L'informativa, che fa riferimento all'Art. 27 della Dichiarazione Universale dei diritti umani ed in particolare al diritto per ogni individuo "di prendere parte liberamente alla vita culturale della comunità, di godere delle arti […]", è pubblicata sui siti istituzionali dei promotori www.museoomero.it e www.sed.beniculturali.it ed inviata tramite email una volta l'anno alle Associazioni delle persone con disabilità, ai Servizi sociali ed agli Assessorati competenti delle Regioni, agli Uffici Scolastici Regionali, alle Associazioni delle guide turistiche e a tutti coloro che a vario titolo possono essere interessati.
Sono disponibili due versioni dell'informativa: una grafica, che riporta accanto al nome del museo o del luogo culturale i loghi inerenti le tipologie di disabilità - motoria, visiva, uditiva, intellettiva, pluridisabilità (persone sordocieche) - per le quali sono garantite attività didattiche ed educative e percorsi esperienziali inclusivi e significativi; una esclusivamente testuale, destinata alle persone non vedenti e sordocieche, con l'elenco dei musei e luoghi culturali a loro fruibili.
I nominativi dei musei e dei luoghi culturali di cui si è avuta esperienza diretta o riscontro certo, sono evidenziati in verde nella versione grafica e seguiti dalla sigla "pt" (percorso testato) nella versione testuale.
Gli altri luoghi vengono riportati esclusivamente sulla base delle segnalazioni pervenute tramite l'apposito form on line.
Per offrire maggiori garanzie e reperire tutte le informazioni necessarie per programmare al meglio una visita, tutte le strutture riportate dispongono (conditio sine qua non per essere inclusi nell'informativa) di personale di riferimento per le attività ed i percorsi indicati.
Il form per la trasmissione dei dati è disponibile sui siti www.museoomero.it e www.sed.beniculturali.it alla voce Articolo 27 - Musei e luoghi della cultura senza barriere.
Redattore: RENZO DE SIMONE
Documentazione

Directory Business

Per attività

Per regione

Soluzioni di business

Info

Informazioni legali